“Voglio essere al servizio di tutti i cittadini”. Giovanni Battista Sarnico elenca le priorità amministrative

foto-sarnico-ufficio.jpgIl Sindaco ci riceve nel suo ufficio, fra una firma ed una telefonata, già al lavoro la mattina presto, l’aria di chi non si monta la testa, consapevole che il difficile viene ora.

Il suo progetto è andato in porto.

La mia soddisfazione è grande. Ma so bene che è adesso che la vera sfida. I cittadini si aspettano risultati concreti.

Iniziamo con qualche annotazione personale per chi non la conosce. Chi è il Sindaco?

Sono nato e vissuto ad Ospitaletto e sono orgoglioso di appartenere a questa comunità. Sono Architetto, sono sposato ed ho due figli. Da dieci anni siedo in Consiglio comunale, dove ho fatto un’opposizione rigorosa alla passata Amministrazione. In questi anni ho costruito insieme a tanti amici e con il contributo della associazioni un programma valido per il Paese. La strada è stata lunga. Ho creduto di poter dar voce ad un progetto di rinnovamento; ho trovato persone che hanno creduto nella bontà di questo progetto e che lo hanno condiviso. Gli elettori ci hanno premiato. Ho lavorato per questo paese. Ed ora lavorerò decisamente di più.

Che cosa significa questo momento per lei?

Sono giorni molto intensi, c’è tanto lavoro e c’è una macchina organizzativa da conoscere e da rivedere per poter dare ai nostri concittadini un’Amministrazione che sia il motore di un vero cambiamento.

Il lavoro è tanto. Da dove si comincia?

Intendo favorire in ogni modo uno sviluppo sostenibile. Intensificherò l’impegno, in accordo con gli altri Sindaci, per fare sì che la discarica di Bosco Stella non si faccia. Appena insediato ho fatto alcuni passi formali in tal senso. Poi è mio impegno far tornare i servizi che non ci sono più, gli ambulatori, la piscina. Al centro di tutto ci devono essere i servizi alla persona. Vorrei che Ospitaletto tornasse ad essere quello che era, e cioè una comunità ospitale. Per fare tutte queste cose e molte altre avrò una squadra, la mia Giunta, competente, coesa e determinata a centrare gli obiettivi ambiziosi per i quali gli elettori ci hanno scelto.

Tre cose piccole piccole da fare subito?

Ho disposto di mettere in sicurezza ed asfaltare il sottopasso dell’autostrada, e i lavori si sono svolti. Era un impegno preciso che mi ero preso pubblicamente la sera della chiusura della campagna elettorale insieme al Sindaco di Passirano. Ho scritto ad A2A chiedendo il ritiro della discarica di Bosco Stella. Parlando di cose piccole, ho anche deciso di eliminare i cartelli in dialetto, per tornare ad una segnaletica stradale consona alla funzione che essa deve svolgere. Avere rispetto ed attenzione per l’identità locale non significa avallare questa forma, diciamo, di folklore. Tengo molto alla festa del 2 giugno di cui ho curato personalmente il programma. Sarà l’occasione per riflettere sull’Unità d’Italia di cui corre il centocinquantesimo anniversario, che i cittadini di Ospitaletto avranno finalmente modo di festeggiare.

Tutto procede a gonfie vele, dunque.

Ripeto che il lavoro è tanto. Su alcune questioni, in un certo senso, bisogna correre. Non nascondo qualche preoccupazione, soprattutto per la situazione finanziaria del Comune. Ritengo che l’eredità della passata Amministrazione sia molto pesante, da questo punto di vista. Per me, come è ovvio, è molto importante avere in breve tempo un quadro chiaro dei conti. Insomma su molte cose dovremo fare “presto e bene”. Non ci sono alternative. Anche per quanto riguarda in PGT in itinere occorrerà fare qualche riflessione.

Che cosa si sente di dire ai cittadini in questo momento?

Il mio grazie forte e vero alla comunità di Ospitaletto. I cittadini devono sapere che troveranno in me una persona pronta all’ascolto che lavorerà per il paese, insieme ad una squadra qualificata ed attenta alle necessità di tutti.

Related Post

Lascia un commento


Vi invitiamo gentilmente ad inserire gli indirizzi delle vostre homepage solo nel campo apposito, grazie!

Contattaci


Per informazioni, richieste, proposte e collaborazioni contattaci ad info@ospitaletto.org


Credi che il tuo comune possa avere bisogno di qualcosa come questo?? contattaci info@cerchiaurbana.org


Fai parte di un'associazione? avete bisogno di farvi conoscere? vi serve un sito web GRATIS? Abbiamo quello che fa per voi: associazionidifranciacorta.org


Sondaggio


Pilomat in piazza. Che ne pensate?
View Results